Image

FARADAY™ Foundation

Il modulo che acquisisce i dati utili dalla Banca, li elabora, li aggrega e li integra con informazioni recuperate da fonti esterne (liste dei Terroristi, PEP e PIL italiani e delle gare della P.A. direttamente estratte dal sito ANAC), memorizzandoli in un Data Warehouse e consentendo all’utente di averne una visione storica. I dati sono aggregati in cluster, ovvero in insiemi di soggetti, sia interni sia esterni alla Banca, collegati direttamente o indirettamente ad un soggetto vertice tramite relazioni di vario tipo. Le regole per l’identificazione dei vertici e la costruzione dei cluster sono parametrizzabili al fine di adeguare il comportamento del sistema al modello organizzativo ed alla specifica clientela della Banca. Inoltre, è possibile analizzare i cluster tramite un’interfaccia grafica avanzata, e completa, che mette a disposizione informazioni sui soggetti, sui loro movimenti e comportamenti anomali. E’, inoltre, possibile costruire il cluster indicandone il vertice, ciò al fine di analizzare situazioni anomale segnalate da altre fonti, o solo per approfondire la conoscenza della propria clientela.

FARADAY™ AT - AC - AML

I componenti, tra loro indipendenti, che sulla base dei dati elaborati da FARADAY Foundation™, e di un unico modello, permettono di valutare il rischio anche sulla base di una serie di regole di evidenza di comportamenti anomali riferiti ad ogni singolo cluster e nei differenti ambiti. Tali regole, gestite da un apposito motore, possono essere estese ed implementate a piacimento. FARADAY AML™ fornisce anche il modulo per l’adeguata verifica flessibile (in linea con la IV Direttiva Europea), ed il calcolo del rischio per tutti i clienti, inclusi coloro che non sono soggetti al rischio di corruzione e finanziamento al terrorismo.

Per saperne di piu scrivi a info@t3m-innovation.eu